Qual è la normale temperatura corporea del gatto?

L'estate è arrivata e con essa le alte temperature. È probabilmente il periodo dell'anno in cui ti preoccupi di più per il tuo felino e ti chiedi quale sia la normale temperatura corporea del gatto per assicurarti che non soffra di un colpo di calore.

Il tuo gatto si adatta bene al caldo? Un caldo troppo opprimente è stressante anche per lui? Queste sono preoccupazioni logiche. Può sembrare che con tanto caldo e tanto pelo, la temperatura normale di un gatto sia alterata durante la stagione estiva. E come se non bastasse, al tuo gatto non piace affatto l'acqua, quindi come dargli sollievo dal caldo? Aspetta, aspetta... prima di tutto, sai qual è la normale temperatura corporea del gatto? È un aspetto da conoscere per sapere davvero quando il caldo eccessivo può essere pericoloso. Ti spieghiamo tutto in questo articolo.

QUAL È LA NORMALE TEMPERATURA CORPOREA DEL GATTO?

Siamo convinti che più informazioni hai sull'anatomia e la fisiologia del tuo gatto, meglio è. Se sei sicuro di ciò che è normale, individuerai prima i potenziali problemi. E, cosa più importante, sarai tranquillo e godrai di più della compagnia del tuo gatto.

Per quanto riguarda la temperatura, è normale che gli esseri umani abbiano una temperatura compresa tra 36,1 e 37,2 gradi. Se pensi che sia lo stesso per i gatti, ti sbagli.

La normale temperatura corporea del gatto può variare da 38 a 39,5 gradi. Come vedi, è più alta della tua e può anche aumentare un po' quando il gatto sta attraversando un evento stressante, come per esempio una visita dal veterinario.

PERCHÉ LA TEMPERATURA NORMALE DI UN GATTO AUMENTA

L'ipertermia è un aumento della temperatura normale di un gatto, da non confondere con la febbre. Ma qual è la differenza?

  • Quando si verifica l'ipertermia, il corpo del gatto cede, cioè il meccanismo che controlla la temperatura corporea non funziona perché il calore è maggiore di quello che il corpo è in grado di eliminare.

  • Nella febbre, invece, il cedimento avviene nell'ipotalamo, che non riesce a regolare la temperatura interna. L'origine della febbre è da ricercarsi nelle infezioni da batteri, virus, funghi, tumori o traumi.

L'ipertermia è quindi uno squilibrio della temperatura corporea del gatto e può accadere in estate, con il temuto colpo di calore. In questo caso, c'è un improvviso aumento della temperatura, che arriva a superare i 40 gradi.

COME MISURARE LA TEMPERATURA CORPOREA DEL GATTO?

Per monitorare la temperatura del tuo gatto e identificare i segni di malattia, è meglio misurarla usando un termometro. Sai come farlo? Segui questi passi:

  • Scegli un termometro adatto al tuo gatto.

  • Posiziona il tuo gatto su una superficie che ti permetta di tenerlo fermo.

  • Con una mano, tienilo per la pancia per impedirgli di sedersi.

  • Con l'altra mano, sposta la coda e inserisci il termometro nell'ano. Aiutati con un po' di lubrificante.

  • Assicurati che la punta di metallo sia completamente dentro l'ano in modo che non ci sia molto margine di errore nel risultato.

  • Dopo un minuto il termometro suonerà, è il momento di toglierlo.

  • Controlla la temperatura e poi pulisci il termometro con una garza imbevuta di alcol.

Come interpretare il risultato:

Come abbiamo visto, la normale temperatura corporea del gatto oscilla tra 38 e 39,5 gradi.

Se la temperatura supera i 39,5 può esserci uno squilibrio, quindi è meglio andare dal veterinario.

CONSIGLI PER AFFRONTARE IL CALDO ESTIVO

È logico preoccuparsi per le alte temperature estive. Come regola generale, devi sapere che la sensazione che avrà il tuo gatto riguardo al caldo sarà molto simile alla tua. Quindi non preoccuparti, se tu riesci a tollerarlo, è probabile che lo faccia anche lui. Tuttavia, non è eccessivo seguire alcune raccomandazioni:

  • Mantieni la casa ventilata e fresca. Assicurati che ci siano molte zone d'ombra, specialmente nelle ore centrali del giorno.

  • Presta particolare attenzione all’alimentazione del tuo gatto. Con una dieta completa ed equilibrata, sarà preparato per affrontare le sfide della vita quotidiana. Per esempio, scegli il cibo di qualità premium di ADVANCE, che è fatto con ingredienti ottimi per garantire una nutrizione eccellente.

  • È necessario che il tuo gatto abbia sempre a sua disposizione acqua fresca e pulita. Incoraggialo a bere affinché la sua temperatura corporea rimanga stabile e non rischi la disidratazione.

  • Ricorda che il tuo gatto regola la temperatura attraverso le ghiandole sudoripare che ha solo nei cuscinetti delle zampe. La bocca è un'altra delle risorse che ha per eliminare il calore, per cui non stupirti se si lecca più del solito, perché lo fa per raffreddarsi.

Ora che sai qual è la normale temperatura corporea del gatto e come puoi controllarla, ti sentirai sicuramente più tranquillo. Ricorda, essere informati è la chiave. Con queste nuove conoscenze, sei sicuro di poterti godere l’estate, nonostante le alte temperature. E ricorda: a qualsiasi sintomo strano, porta il gatto dal veterinario. Anche la prevenzione è fondamentale.

Articoli che potrebbero
interessarti